recovery sud

Il ministro Carfagna attribuisce al precedente governo le colpe dei gravi tagli ai fondi per il Sud: il Movimento per il Nuovo Sud chiede chiarezza

Mentre continuano le proteste sul 40% del Recovery Fund assegnato al Sud (e non il 65-70% previsto dall'Europa) con il movimento dei 500 sindaci del Recovery Sud, alcuni movimenti meridionalisti e anche il Movimento per il Nuovo Sud, in un suo post nella serata del 19/4, il ministro Carfagna ha chiarito alcuni punti. Emerge su

Di |2021-04-19T22:34:15+02:0019 Aprile 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Il ministro Carfagna attribuisce al precedente governo le colpe dei gravi tagli ai fondi per il Sud: il Movimento per il Nuovo Sud chiede chiarezza

Fondi al Sud: un esempio facile sul modo di (non) risolvere la questione meridionale

Il vaso di Ambrogio contiene 100 palline, il vaso di Gennaro ne contiene 50 e tra il vaso di Ambrogio e il vaso di Gennaro ci sono 50 palline di differenza. Se metto 50 palline nel vaso di Ambrogio e 50 nel vaso di Gennaro che cosa otterrò? Nel primo 150 palline e nel secondo

Di |2021-04-19T13:22:21+02:0019 Aprile 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Fondi al Sud: un esempio facile sul modo di (non) risolvere la questione meridionale

Sud e fondi europei: i conti (già) non tornano

La ministra Mara Carfagna ha annunciato che, dopo un lavoro complesso, è riuscita ad ottenere il 40% dei fondi del Recovery per il Sud, nella speranza che essi vengano effettivamente spesi. Cara ministra, lei sa bene che di quei fondi toccherebbe al Sud il 70% circa, secondo le direttive europee per colmare il divario Nord/Sud

Di |2021-04-16T12:36:51+02:0016 Aprile 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Sud e fondi europei: i conti (già) non tornano

500 sindaci “né a destra né a sinistra ma a Sud”

Per la prima volta, forse, nella storia del Sud dal 1860 ad oggi, 500 sindaci meridionali si sono uniti a prescindere da colori e partiti per rivendicare i diritti del loro territorio e in questo caso il 70% circa dei fondi assegnati dall'Europa proprio per colmare i divari Nord/Sud. Non sappiamo se di fronte alle

Di |2021-04-08T18:19:58+02:008 Aprile 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su 500 sindaci “né a destra né a sinistra ma a Sud”

Un avverbio e una lettera aperta al ministro Daniele Franco

Gentile ministro per l'Economia, a proposito dei fondi europei lei ha dichiarato che saranno assegnati al Sud "per una cifra significativamente superiore al 34%". Quella, come lei sa, è la quota che spetta di diritto al Sud in base alla popolazione e al Sud spetterebbe più o meno il doppio in base ai criteri di

Di |2021-04-02T16:42:26+02:002 Aprile 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Un avverbio e una lettera aperta al ministro Daniele Franco

La questione meridionale anche nelle colonnine

Fino all'anno scorso Enel (non un'azienda proprio privata) ha installato le sue colonnine per le auto elettriche: 150 al Centro-Nord e 30 al Sud. Questo vuol dire che un turista straniero in possesso di auto elettrica e che voglia recarsi in vacanza in Calabria o in Sicilia, oltre a registrare la scarsa presenza di treni

Di |2021-03-26T13:17:02+01:0025 Marzo 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano, Turismo e Beni Culturali|Commenti disabilitati su La questione meridionale anche nelle colonnine

Segnali (finalmente) positivi per il Sud?

L'azione congiunta di Enzo Maiorana, presidente di IDES Identità Siciliana e coordinatore del Movimento per il Nuovo Sud e della associazione dei Sindaci del Recovery Sud, riuscirà ad ottenere una giusta ripartizione delle risorse del Recovery Plan evitando che, come sempre, venga privilegiato il Centro-Nord? I segnali sembrano positivi. Maiorana qualche settimana fa aveva denunciato

Di |2021-03-26T13:00:49+01:0022 Marzo 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia|Commenti disabilitati su Segnali (finalmente) positivi per il Sud?

Dopo la risposta della Commissione Europea al Movimento per il Nuovo Sud, una nuova strada: ci rivolgiamo direttamente all’Europa.

Dopo la risposta della Commissione Europea al Movimento per il Nuovo Sud, una nuova strada: ci rivolgiamo direttamente all’Europa. Inaugurata dal Movimento per il Nuovo Sud una nuova strada per difendere il Sud: se i partiti tradizionali e nazionali non difendono il nostro territorio, ci rivolgiamo direttamente all’Europa (che vigilerà sui soldi per la “coesione

Di |2021-03-26T13:06:08+01:0013 Marzo 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Dopo la risposta della Commissione Europea al Movimento per il Nuovo Sud, una nuova strada: ci rivolgiamo direttamente all’Europa.

Un importante riconoscimento. La Commissione Europea risponde al Movimento per il Nuovo Sud

Se quando si parla di Sud è difficile il dialogo con le istituzioni italiane, meglio rivolgersi direttamente all’Europa. Con risposta protocollata l'11 marzo 2021, la Commissione Europea, Segretariato Generale, Task force Ripresa e resilienza, ha risposto al prof. Enzo Maiorana (coordinatore di Identità Siciliana e del Movimento per il Nuovo Sud) per un quesito nel

Di |2021-03-26T13:06:44+01:0012 Marzo 2021|Comunicati Nuovo Sud, Politica ed Economia, Primo Piano|Commenti disabilitati su Un importante riconoscimento. La Commissione Europea risponde al Movimento per il Nuovo Sud
Torna in cima