borbonici

Home|Tag: borbonici

"Perché non festeggiamo": a Napoli il 26 febbraio

“Perché non festeggiamo l’unità d’Italia” sarà presentato sabato 26 febbraio alle ore 18.30 al Grand Hotel Oriente (Napoli, Via Diaz, 44) dal prof. Miguel Ayuso, dell’Universidad de Comillas di Madrid e dal prof. Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico, nel corso di una serata con la partecipazione degli autori. Nessun motivo per festeggiare il

By |2011-02-22T21:45:43+01:00Febbraio 22nd, 2011|Storia, Istruzione, Cultura e Libri|0 Comments

Italia 150: al Sud niente da festeggiare

In merito al recente dibattito sull'opportunità o meno di festeggiare il 17 marzo i 150 anni dell'Italia unita, il Movimento Neoborbonico ha realizzato un apposito adesivo che sta già distribuendo in migliaia di copie (informazioni su neoborbonici.it e ilnuovosud.it) con la sintesi della posizione che al Sud si dovrebbe assumere: "CentocinQuantaretorica. 150 anni di bugie:

By |2011-02-14T18:32:36+01:00Febbraio 14th, 2011|Storia, Istruzione, Cultura e Libri|0 Comments

"Terroni": presentazione del nuovo libro di Pino Aprile

Terroni. Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero «meridionali». Il libro sarà presentato a Napoli in esclusiva da Il Nuovo Sud: martedì 13 aprile 2010 alle 17.30 presso l'Antisala dei Baroni del Maschio Angioino. Sarà presente l'autore con Gigi Di Fiore (Il Mattino), Salvatore Lanza (Il Nuovo Sud) . Pino Aprile,  giornalista e scrittore, pugliese, residente

By |2010-12-04T01:42:32+01:00Dicembre 4th, 2010|Primo Piano|0 Comments

Scuola Ferdinando II di Borbone

Dopo 150 anni una scuola intitolata al sovrano più amato, il Re dei primati e dell’orgoglio. Grazie al coraggio del preside Vincenzo Giannone e alla presenza del sindaco Aliberti, è stata inaugurata la scuola della verità (e della giustizia) storica. Sala-convegni affollatissima e attentissima con gli apprezzati interventi, tra gli altri, dei neoborbonici Alessandro Romano

By |2010-05-24T01:00:25+02:00Maggio 24th, 2010|Storia, Istruzione, Cultura e Libri|0 Comments
Go to Top