LINEE PROGRAMMA

Il Movimento per il Nuovo Sud è un movimento politico nato per dire BASTA, dopo oltre 150 anni, a offese, discriminazioni e bugie sul Sud di oggi e sulla storia del Sud.
Il Movimento per il Nuovo Sud non è NÉ A DESTRA NÉ A SINISTRA ma sempre e comunque A SUD e dalla parte del Sud e contro partiti di ogni colore che da 150 anni hanno tradito il Sud.
Il Movimento per il Nuovo Sud è un movimento territoriale e identitario nato per restituire un nuovo ORGOGLIO e nuove PROSPETTIVE al Sud, al Meridione partendo dalle radici e unendo i simboli di quel passato al riscatto che spetta ai nostri conterranei.
Il Movimento per il Nuovo Sud UNISCE tutti quelli che amano la nostra terra e la nostra gente, dovunque essa sia, cercando in ogni modo di “riannodare i fili” con chi, a milioni, in questi anni è partito e di onorare la memoria di chi non è più tornato.
Il Movimento per il Nuovo Sud formerà finalmente e veramente NUOVE CLASSI DIRIGENTI consapevoli, fiere e radicate e in grado di rappresentare il Sud in tutte le sedi e le istituzioni locali e nazionali dopo oltre 150 anni di classi dirigenti nazionali (spesso inadeguate) e classi dirigenti locali (spesso complici e colpevoli) capaci spesso di creare e non risolvere la QUESTIONE MERIDIONALE.
Il Movimento per il Nuovo Sud dovrà assicurare ai giovani del Sud PARI DIRITTI rispetto a quelli del resto dei giovani italiani ed europei (lavoro, formazione, servizi, infrastrutture, occasioni e speranze).
Il Movimento per il Nuovo Sud rispetterà sempre leggi e istituzioni italiane ed europee e combatterà ogni forma di ILLEGALITÀ e criminalità.
Il Movimento per il Nuovo Sud VALORIZZERÀ, anche attraverso la campagna #COMPRA SUD e #VACANZEASUD ed in ogni sede, economia, tradizioni, eccellenze, cultura, lingua e letteratura del territorio dell’ex Regno delle Due Sicilie.
Il Movimento per il Nuovo Sud, a proposito di FEDERALISMO FISCALE, chiederà che le tasse vengano calcolate dove le aziende fatturano e vendono i loro prodotti.
Il Movimento per il Nuovo Sud si opporrà all’attuale progetto di REGIONALISMO DIFFERENZIATO con la proposta di criteri più equi di ripartizione della spesa pubblica, modifica dei criteri di calcolo dei PIL regionale, individuazione dei LEP.
Il Movimento per il Nuovo Sud promuoverà la gestione autonoma di SITI E MUSEI meridionali attraverso la costituzione di società e cooperative di giovani e professionisti specializzati e disoccupati.
Il Movimento per il Nuovo Sud porterà nelle SCUOLE italiane la verità storica sull’unificazione italiana e le questioni meridionali.
Il Movimento per il Nuovo Sud, forte delle RADICI greche, romane e cristiane, pone l’uomo e la sua dignità al centro di ogni cosa e al di sopra di ogni interesse, il tutto in profonda armonia con la natura, sostenendo le arti, la cultura, le scienze, gli aspetti ludici per una crescita equilibrata e completa dell’individuo.
Il Movimento per il Nuovo Sud si batterà per uno sviluppo del Sud fondato su ENERGIA ed INNOVAZIONE TECNOLOGICA.
Il Movimento per il Nuovo Sud non mira a sponsor o rapporti politici ma aspira all’AIUTO di tutti coloro che amano la nostra terra e la nostra gente.