Napulitanata, la prima sala da concerto della Canzone Napoletana

Nasce alla Galleria Principe di Napoli la prima sala da concerto della canzone napoletana. Il progetto è a cura dell’Associazione Napulitanata, che ha preso parte nell’agosto 2015 al Bando “Common Gallery” promosso dall’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli per la concessione di locali commerciali negli spazi interni ed esterni della Galleria Principe. “Napulitanata” sarà anche il nome della sala di 53 metri quadri, sotto il porticato immediatamente di fronte al Museo Archeologico Nazionale dove saranno allestiti quotidianamente spettacoli incentrati sulla Canzone Napoletana Classica, sul modello dei Tablao spagnoli e delle Case de Fados portoghesi.

Il progetto va finalmente a colmare una grave lacuna “turistica” per la città di Napoli, dando vita ad un luogo esclusivamente dedicato all’ascolto dal vivo di musica napoletana.

Se attualmente bisogna cercare dei modelli di riferimento all’estero, nell’Ottocento Napoli era all’avanguardia nell’offrire location più o meno formali in cui si allestivano spettacoli dal vivo di canzoni napoletane. Non solo i celebri Cafè Chantant, ma soprattutto le cosiddette “periodiche” le esibizioni nei “casotti”, spettacoli che si svolgevano in appartamenti privati delle classi più e meno abbienti.

Ispirandosi a questi modelli, Napulitanata è concepito come un open space più simile ad un salotto napoletano che ad un teatro, con esibizioni che trasmettono i valori culturali, artistici e sociali alla base del fenomeno Canzone Napoletana Classica.

Dopo l’apertura di Bycicle House all’interno della Galleria, nasce dunque un’altra realtà mirata alla valorizzazione degli spazi della Galleria Principe. La più grande sfida dell’Amministrazione napoletana e dei privati che scelgono di investire in Galleria è proprio quella di recuperare l’intera area dal degrado in cui versa da troppi anni.

L’Associazione Napulitanata è composta interamente da giovani under 35 con l’obiettivo principale di valorizzare la Canzone Napoletana Classica come attrattore turistico-culturale per la città di Napoli. Il gruppo di lavoro è composto da studiosi del tema o da semplici appassionati che hanno deciso di prestare le rispettive competenze per la realizzazione dei progetti dell’Associazione.

Effettivamente la Canzone Napoletana Classica è una forte risorsa identitaria e costituisce un Patrimonio Culturale materiale e immateriale in grado di generare valore sul territorio. È questo l’obiettivo dell’Associazione. On line sono disponibili il sito internet www.napulitanata.com e le pagine social per restare aggiornate su tutte le iniziative di Napulitanata.