IL NAPOLI E GLI ARBITRI: ANALISI E DATI (INQUIETANTI)

Incredibile il Napoli di Sarri. Il primato azzurro vale doppio perché la squadra azzurra detiene ancora una volta il negativo primato di squadra più maltrattata della storia del calcio di ogni tempo e luogo. E’ davvero incredibile quanto già capitato al Napoli in questa stagione; al Napoli, senza giornali e tivvù, è capitato di tutto. I GIORNATA VERONA – NAPOLI 1 – 3, FABBRI. (DOVERI). Un rigore farlocco costa caro al Napoli di Sarri. La trattenuta di Bessa ai danni dell’azzurro Hysaj vale un rigore per il Verona e l’espulsione del giocatore partenopeo. III GIORNATA BOLOGNA – NAPOLI 0 – 3, GIACOMELLI (VALERI). Il risultato finale non cela i gravi errori arbitrali compiuti ancora una volta contro il Napoli e siamo solo alla terza di campionato. Già al 7′ gli azzurri si vedono negare la superiorità numerica  per la mancata espulsione di Palacio quando terna arbitrale, Quarto uomo compreso, e Valeri al VAR si lasciano sfuggire il fallaccio del giocatore felsineo compiuto su Callejon. Incredibile il rigore negato al Napoli per il placcaggio da rugby che Helander attua su Mertens in area emiliana; nella circostanza ha rischiato persino l’ammonizione Mertens per le giustificate proteste. VI GIORNATA SPAL – NAPOLI 2 – 3, MARIANI Ancora sfortunato il Napoli con gli arbitri di Rizzoli. Dopo i disastri di Fabbri (Verona – Napoli) e Giacomelli (Bologna – Napoli) è grave ed ingiustificata l’ammonizione rifilata a Insigne per simulazione. Insigne subisce fallo da rigore e nemmeno protesta. VIII GIORNATA ROMA – NAPOLI 0 – 1, ROCCHI (BANTI). Inventata l’ammonizione per Jorginho al 43’; il giocatore napoletano non tocca affatto Florenzi. Clamoroso il rigore negato al Napoli per fallo di Fazio su Mertens; incredibile che Rocchi a pochi passi non se ne accorga. Banti al VAR non segnala il fallo a Rocchi. In otto gare di campionato è il terzo rigore negato al Napoli e censurato dai media nazionali. Qualche giorno più tardi l’ex arbitro Andrea De Marco (Mediaset) chiederà scusa ai napoletani per essersi fatto sfuggire l’episodio. Rizzoli riuscirà a beffare ulteriormente i partenopei designando Banti per la partita fra Napoli e Inter e mettendo Rocchi al VAR. GIORNATA XINAPOLI – SASSUOLO 3 – 1. PAIRETTO. Al 9′ manca un rigore per il Napoli; Politano con le braccia larghe respinge un cross di Insigne toccando prima con il braccio destro e poi con quello sinistro. Nel finale poi il Var cancella giustamente un rigore al Sassuolo: il fallo di Chiriches su Falcinelli viene commesso di poco fuori dall’area di rigore. GIORNATA XIII NAPOLI – MILAN 2 – 1, DOVERI (VALERI) Manca un rigore al Napoli per fallo di Romagnoli su Mertens. XIX GIORNATA CROTONE – NAPOLI 0 – 1, MARIANI (DOVERI). Il Napoli ritrova Mariani e si vede negare un altro calcio di rigore. La strattonata di Ceccherini ai danni di Koulibaly è errore gravissimo; nella circostanza per il già ammonito Ceccherini sarebbe scattato anche il secondo cartellino giallo. L’ennesimo rigore non assegnato al Napoli “sparisce” ancora una volta dalle cronache mediatiche e finisce addirittura che sia il Crotone a lamentarsi. XXI GIORNATA ATALANTA – NAPOLI 0 – 1, ORSATO. Al 22’ è incredibile il rigore negato al Napoli per fallo di Toloi su Mertens, sul prosieguo dell’azione è ammonito subitaneamente Mario Rui per un fallo a centrocampo. Invalidato un gol regolare di Hamsik per fuorigioco inesistente. Per la cronaca anche questo rigore negato al Napoli “sparisce” dal panorama mediatico. XXIV GIORNATA NAPOLI – LAZIO 4 – 1, BANTI. Nella giornata in cui Guida compie sfracelli arbitrali in quel di Firenze, il Napoli di Sarri è ancora una volta penalizzato da un imbarazzante arbitraggio. Stavolta ne combina di tutti i colori Banti (con Damato al VAR) ed il risultato finale non copre appieno quanto visto in campo. Banti consente di tutto ai laziali e sul finire del primo tempo riesce persino ad espellere il tecnico Sarri che pacatamente fa notare la mancata espulsione di Milinkovic-Savic (solo ammonito)  per il colpo proibito rifilato a Callejon. Nella partita delle svariate misurazioni arbitrali il duo Banti-Damato si lascia sfuggire anche il fallo di Wallace su Mertens in area di rigore laziale. Per la cronaca si tratta dell’ottavo calcio di rigore negato al Napoli.

GENNARO ESPOSITO