IL MINISTRO PER IL SUD E L’ORCHESTRINA DEL TITANIC

provenz6

IL MINISTRO PER IL SUD E L’ORCHESTRINA DEL TITANIC. Mentre la De Micheli pensa a “studi trasportistici” per evitare di fare subito il Ponte sullo Stretto, mentre il partito unico del Nord avanza tra le schiere piddine (del suo governo) al grido di “prima il Nord”, mentre Milano era, è e sarà la sede di tutti i enti ed eventi nazionali e internazionali, mentre la spesa storica continua a fare danni e vittime anche durante l’emergenza (100 al Nord, 1 al Sud quando va bene), mentre i fondi del Recovery Fund andranno al Nord per il doppio di quello che gli spetterebbe, mentre le nostre scuole e le nostre case continuano a non avere bande larghe e le nostre città a non essere neanche sfiorate dall’alta velocità… il Ministro per il Sud Provenzano celebra la sua vittoria sulla fiscalità di vantaggio al Sud mentre lo stesso provvedimento non ha mai storicamente portato posti di lavoro al Sud e mentre è ancora più improbabile che possa portarli in un momento di crisi drammatico come quello che stiamo vivendo e che sta facendo fallire migliaia di imprese ogni giorno (altro che fiscalità e assunzioni). È inevitabile pensare alla triste l’orchestrina del Titanic che continuava a suonare mentre la nave affondava… MOVIMENTO PER IL NUOVO SUD